Avis Comunale Latina

Alternativa al viagra senza ricetta in farmacia 10 Miti sulla disfunzione erettile - Le farmacie vendono il Cialis.

 

UN AVIS OLIMPICA
 
di Emanuele Bragato
 
 
Come tradizione ormai l’inizio della stagione sportiva segna il rinnovo della collaborazione tra l’Avis e le maggiori società sportive che vestono i colori di Latina.
 
Anche quest’anno continua la collaborazione con le squadre di Calcio (US Latina), Volley (Andreoli Top volley), e Basket (Benacquista assicurazioni) a queste si aggiunge la Rapido Latina Calcio a 5 che disputa la serie cadetta.
 
Quest’anno ci sarà da divertirsi con le squadre che si sono rinforzate e che ormai militano in categorie importanti e c’è grande attesa per l’Andreoli che quest’anno debutterà in Europa in Coppa Cev con sulla maglia del libero il nostro logo. Purtoppo qualche mese fa se n’è andato un nostro grande amico, Roberto Rondoni che ha voluto fortemente che l’Avis fosse partner sociale della società di volley che anche grazie a lui è arrivata nell’elite di questo sport. Un caro saluto va alla sua famiglia.
 
Come gli scorsi anni l’Avis ha voluto esaltare questa collaborazione stampando i calendari tascabili con tutte le partite della stagione che verranno distribuiti nei botteghini e presso l’edicole della città, così che tutti possano seguire la loro squadra.
 
Ma questo è stato l’anno olimpico, ad agosto ci siamo tutti appassionati delle gesta di chi veste i colori della nazionale soprattutto in quei sport che di solito hanno meno risalto ma che sono tradizionalmente portatori di medaglie. Uno di questi è il canottaggio, purtroppo la spedizione quest’anno non ha avuto molta gloria, a salvare la faccia è stato un equipaggio formato da due bravi ragazzi e ottimi atleti, i loro nomi: Alessio Sartori e Romano Battisti, la loro provenienza: provincia di Latina (Sartori è di Terracina, Battisti di Priverno), che gareggiano per le Fiamme Gialle allenandosi a Sabaudia, quindi un duo totalmente made in Latina. Dopo la medaglia d’argento alle olimpiadi londinesi e il bis agli Europei di Varese i due campioni contattati dall’Avis di Latina si sono resi subito disponibili per legare la loro immagine al mondo della solidarietà. Il 9 ottobre la presentazione, Alessio e Romano sono testimonial dell’Avis. Davanti ai volontari e ai giornalisti hanno affermato di essere felici di far del volontariato e di contribuire ad attirare i giovani verso la cultura della donazione. Nonostante presi da tanti impegni non ci hanno pensato due volte ad essere presenti e si sono fermati per farsi fotografare con tutti i presenti che per la prima volta hanno avuto modo di vedere da vicino una medaglia olimpica. Non c’è altro modo che definirli dei campioni di solidarietà!
 
Il nostro ringraziamento va alla Guardia di Finanza e al Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle al quale i due campioni appartengono, e in particolar modo al Maresciallo Massimiliano Crispi che è stato il punto di riferimento, i quali che ci ha concesso la possibilità di unire l’Avis ai volti dei due ragazzi.